Grande Ale Onlus

2014/12/11 – Ringraziamenti ai genitori della scuola Leopardi

Santo Natale 2014

Carissimi genitori della scuola  Leopardi,

mi chiamo Alessandro Maria Zancan e volevo dirvi grazie di cuore, per aver voluto dedicare i vostri regali di Natale, per tutti coloro che lavorano per fare bella la nostra scuola, e la lotteria di fine anno, alla fondazione che porta il mio nome e che è stata costituita, in mia memoria, per aiutare i bambini malati o comunque bisognosi a sperare in un futuro più felice.

Il vostro gesto è molto generoso soprattutto perché alcuni di voi non mi  conoscono o mi conoscono poco.

Per altri, invece, il mio viso e la mia storia sono ben noti perché la maggior parte della mia breve vita l’ho vissuta nella scuola che ora frequentano i vostri bambini.

Sono entrato nella scuola dell’infanzia Leopardi a poco più di due anni e dopo quattro anni di coccole e attenzioni da parte di persone meravigliose che mi hanno aiutato a crescere, ho cominciato a frequentare la scuola elementare Leopardi. Qui ho avuto la fortuna di trovare una classe di amici speciali e maestre stupende che mi hanno accompagnato e seguito nei miei primi passi nello studio. Alla fine della seconda elementare, purtroppo, mi sono ammalato di leucemia linfoblastica acuta di tipo T.

Nonostante per me sia stato un grande dolore non poter più andare a scuola, i miei compagni, le mie maestre e gli amici della Leopardi mi hanno sempre sostenuto e non mi hanno mai fatto sentire solo.

Il mio più grande desiderio, durante la malattia, è stato quello di avere una formula magica per far guarire me e tutti i bambini dell’ospedale e per aiutare i dottori a fare in modo che nessuno potesse più ammalarsi.

Per me, però, Gesù aveva un altro progetto e così il 28 aprile di quest’anno, dopo quasi due anni di lotta contro la malattia e dopo poche settimane dal mio decimo compleanno, sono volato in cielo per aiutarLo.

Per cercare di realizzare i miei sogni i miei genitori hanno costituito la “Fondazione Alessandro Maria Zancan ONLUS” o in forma abbreviata “GrandeAle ONLUS” che ha come scopo, da una parte di supportare la ricerca scientifica relativamente al tipo di leucemia che mi ha colpito, dall’altra l’aiuto ai piccoli malati o comunque in difficoltà e alle loro famiglie sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista psicologico. Ora, quindi, non sono più tra i banchi della mia adorata scuola, ma mi potrete trovare ugualmente lì nel cuore di ciascuno dei miei compagni di 5A, negli occhi lucidi dei miei insegnanti, delle bidelle e dei custodi, nella solarità che, nonostante tutto, la mia sorellina Sofia Maria di otto anni porta ogni giorno nella sua classe 3B, negli abbracci del mattino dei miei compagni alla mia mamma e nel suo incoraggiamento per loro perchè sia ogni volta una buona giornata, nel sorriso del mio papà che nasconde la sua commozione ogni volta che varca il portone della scuola, ma soprattutto nel campo da calcio, dove ancora i miei più cari amici giocano felici dopo la fine delle lezioni; io sono lì e corro con loro dietro la palla che mi ha insegnato che la vita è meravigliosa soprattutto quando la puoi condividere con gli altri.

Vi auguro un Santo Natale di vero Amore e Vi ringrazio ancora per aver voluto contribuire a realizzare i miei sogni e quelli di tanti bambini meno fortunati.

Vi voglio bene.

Alessandro Maria Zancan

Foto_Ale

PS: so che tanti lo sanno già, ma per chi fosse interessato a conoscermi meglio, c’è un libro che racconta la mia storia dal titolo “Alessandro Maria: una storia di amore eterno”. Il testo, non spaventatevi, non è solo un racconto di sofferenza, ma vorrebbe essere la testimonianza di come un dolore infinito possa trasformarsi in Amore senza confini e forse a Natale questo potrebbe essere un bel messaggio per tutti.

logo_singolo

“Fondazione Alessandro Maria Zancan Onlus” o in forma abbreviata “GrandeAle Onlus”

Sede: via Antonio Banfi 3, 20122 – Milano

CF: 97696910153

e-mail: fondazione@grandealeonlus.org 

sito internet: www.grandealeonlus.org

IBAN: IT91K0306909458100000005271